Sala XXI
Primo piano

Sala XXI

La sala è interamente dedicata al ciclo pittorico che Vittore Carpaccio eseguì per la Scuola di Sant'Orsola presso la basilica dei Santi Giovanni e Paolo, raffigurante la storia, descritta nella Legenda aurea di Jacopo da Varagine, della principessa bretone Orsola promessa al principe inglese Ereo, e uccisa con tutto il suo seguito dagli unni a Colonia durante il ritorno dal pellegrinaggio a Roma.

Carpaccio eseguì gli episodi del ciclo in ordine sparso tra il 1490 e 1495, come riporta egli stesso sotto la firma in alcuni dei teleri. Ma è altresì presumibile che alcune tele siano state realizzate anche successivamente: lo dimostrano alcuni particolari, come la raffigurazione dell'orologio di San Marco, inaugurato solamente nel 1499, visibile sullo sfondo dell'Arrivo degli ambasciatori.

Opere esposte in questa sala
Ciclo di Sant'Orsola
Vittore Carpaccio
Ciclo di Sant'Orsola
Vittore Carpaccio
Ciclo di Sant'Orsola
Vittore Carpaccio
Ciclo di Sant'Orsola
Vittore Carpaccio
Ciclo di Sant'Orsola
Vittore Carpaccio
Ciclo di Sant'Orsola
Vittore Carpaccio
Ciclo di Sant'Orsola
Vittore Carpaccio
Ciclo di Sant'Orsola
Vittore Carpaccio
Ciclo di Sant'Orsola
Vittore Carpaccio