Collezione

Le Gallerie dell’Accademia di Venezia costituiscono la più importante collezione di pittura veneta esistente al mondo.

Il complesso architettonico che oggi ospita le Gallerie dell'Accademia di Venezia è formato da più edifici storici: la chiesa di Santa Maria della Carità, il suo convento - la cui parte cinquecentesca si deve al genio di Palladio -  e gli spazi della Scuola Grande omonima.

Le Gallerie ospitano 37 sale (24 al primo piano e 13 al piano terra) in cui si articola un percorso espositivo che spazia dalla pittura del Trecento a quella del Settecento. Ne fanno parte alcuni capolavori assoluti come La Tempesta di Giorgione, La Pietà di Tiziano, Il ciclo delle storie di Sant'Orsola di Carpaccio e Il Convito in casa di Levi del Veronese.

Consulta la sezione opere temporaneamente non esposte per verificare se un'opera è in restauro, in prestito oppure non esposta per motivi differenti.

Jacopo Robusti detto Jacopo Tintoretto
Opera non esposta
FRANCESCO FONTEBASSO
Giovanni De Min
Tiziano Vecellio il giovane detto Tizianello
Domenico Fedeli detto il Maggiotto
Paolo Caliari detto Paolo Veronese
Opera non esposta
Giovanni Bellini, Andrea Previtali
Scuola veneta della fine del XIV - inizi XV secolo
Cerchia di Pietro Lombardo
Jacopo Parisati detto Jacopo da Montagnana
Jacopo Parisati detto Jacopo da Montagnana
Antonello de Saliba
Girolamo Dente
Paolo Caliari detto Paolo Veronese
Antonio Canova
Opera non esposta
Giovanni Girolamo Savoldo
Giambattista Pittoni